Medicina estetica viso

Tossina botulinica

La medicina estetica offre con il botulino il migliore rimedio per apparire freschi e riposati. Lo stress della vita quotidiana associato al normale trascorrere del tempo lasciano inevitabilmente segni, a volte fastidiosi volti stanchi, appesantiti, imbronciati, tesi.

 

Che cos’è il botox o altresì detto botulino?

Il botox non altro che il nome inglese per definire il botulino, un farmaco che contiene come principio attivo la tossina botulinica di tipo A. E’ una molecola di origine batterica utilizzata in medicina per la cura di molteplici patologie.

Dal 2001 ne è stato autorizzato l’uso in medicina estetica (2001 Canada, 2002 USA, 2004 Italia).

Agisce a livello muscolare, rilassando in modo specifico le zone che, costantemente contratte, causano profonde rughe espressive.

Dopo un trattamento di botulino, il viso acquisisce un aspetto rilassato e giovanile che dura per mesi.

 

Indicazioni

  • rughe frontali (rughe orizzontali della fronte);

  • rughe glabellari (rughe tra le sopracciglia che danno un aspetto crucciato al viso),

  • zampe di gallina (rughe intorno agli occhi);

  • rughe orizzontali della radice del naso;

  • bunny line (rughe verticali che emanano nelle sedi del naso);

  • brow lift (innalzamento del sopracciglio);

  • rughe del barcone (rughe intorno alle labbra),

  • gummy smile (sorriso gengivale con cui vengono esposti non solo la base degli incisivi e dei canini, ma anche buona parte della gengiva superiore);

  • trattamento degli inestetismi del mento e della “peau d'orange” (rughe orizzontali a livello del mento e dell'aspetto a “buccia d'arancia” della cute del mento);

  • bande platismatiche (bande verticali visibili nella porzione centrale del collo)

  • trattamento dell'iperidrosi (ipersudorazione) ascellare, palmare e plantare.

 

Come avviene il trattamento?

La somministrazione si effettua ambulatorialmente, mediante piccole infiltrazioni e non richiede alcuna anestesia locale. Dura circa 15-20 minuti e subito dopo il paziente può riprendere le sue normali attività.

Il viso può presentare dei piccoli arrossamenti nelle sedi di inoculo del prodotto che scompaiono in breve tempo.

Subito dopo la seduta, anche per avere un risultato ottimale, è importante osservare alcuni accorgimenti. Il paziente non deve massaggiare la regione frontale e tutte le sedi trattate; deve evitare di struccarsi o lavarsi il viso; sono sconsigliate saune e docce solari; è necessario sospendere lo sport per qualche giorno e non sottoporsi a intensi sforzi fisici; non si deve usare phon o indossare il casco della moto.

 

Risultati

Dopo il trattamento con botox l'effetto non è immediato. I muscoli trattati si distendono progressivamente tra la 3° e la 5° giornata successiva, quando sarà evidente un iniziale rilassamento delle rughe d'espressione, con un effetto massimo che sarà raggiunto e visibile intorno al 7°-10° giorno.

L'effetto del trattamento con tossina botulinica è temporaneo e persiste per circa 4-6 mesi. Si assiste in genere ad una maggiore durata a partire dal secondo trattamento.

Fino ad oggi NON sono stati descritti effetti collaterali da tossina botulinica.

Via Magenta, 46 - Torino

nardolillomedicinaestetica@gmail.com

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon

© 2019 tutti i diritti riservati